Baby Horsewoman - Crumbs of Life

Baby Horsewoman

Baby Horsewoman

Aspetto con ansia il sabato, è il giorno in cui possiamo stare tutti e tre insieme e fare cose diverse dal solito. Questa volta abbiamo visitato una deliziosa fattoria vicino il lago Trasimeno, Fattoria Antica Dogana. Ad accoglierci c’era la maestra Laura che, con tanta passione, ci ha spiegato come gli animali vengono cresciuti, qual è la loro origine e come vengono accuditi. Prima d’iniziare ho avuto il privilegio di allattare al biberon un piccolo agnellino, purtroppo non abbiamo scattato nessuna foto, è stata un’esperienza davvero emozionante e Matilde era incantata. Poi abbiamo accarezzato cavalli, pony, asinelli; ascoltato i versi delle galline moroseta (da oggi le mie preferite in assoluto!!), delle galline olandesi e abbiamo anche assistito al pavoneggiarsi di un tacchino che,  tutto impettito,  ci teneva a mostrarci il suo piumaggio. Le caprette, invece, le abbiamo solo osservate, senza avvicinarci troppo, c’era un maschio al quanto protettivo e rissoso; mentre le colombe hanno tubato per noi tutto il tempo. Non sono mancati i conigli, i maialini, le pecorelle…. Ma non dimenticheremo la dolce e vecchia cavalla Morgana che, con pazienza, ha portato a passeggio Matilde, lei tutta impettita sembrava esibirsi in una gara di endurance equestre, era davvero buffa!!! La cosa che mi stupisce sempre è la profonda sintonia che si crea tra gli animali e i bambini. Era più che evidente che capissero di avere, di fronte a loro, una creatura piccole e inerme. Hanno accolto la manina di Matilde senza timore, facendosi accarezzare più possibile.

Che dire, la consiglio vivamente un’esperienza del genere, noi ci ritorneremo sicuramente,

Vi abbraccio :*

—-

Every week can’t wait the Saturday comes. In fact, Saturday is the day when we can be all three together and doing different things than usual. This time we visited a lovely farm near Lake Trasimeno, Farm Antica Dogana. Laura was there to greet us and, showing a lot of passion, he explained how the animals are raised, what it is their origin and how they are being looked after. Before starting, i have been privileged to feed a little lamb but, unfortunately, we have not taken any pictures, it was truly exciting and Matilde was enchanted. Then we petted horses, ponies, donkeys; listened to the verses of the Silkie chickens (from now, my favorite !!), the Dutch chickens and we saw the swagger of a turkey that, strutting around, took care to show us his plumage. We did not get the goats too close cause there was a male goat very protective and quarrelsome; Doves cooed for us all the time. There were rabbits, pigs also… but do not forget the sweet and old Morgana, the horse that, patiently, brought out Matilde. She seemed performing in a race, it was really funny!!! The thing that always amazes me is the profound harmony that is created between animals and children. It was more than obvious that they understood to have, in front of them, a creature small and helpless. They welcomed the little hand of Matilde without fear, letting it petting as much as possible.

Well, i highly recommend an experience like this, we will definitely repeat it,

A big hug xx

 

IMG_1283

IMG_1192

IMG_1203

IMG_1205

IMG_1209

IMG_1221

IMG_1237

IMG_1233

IMG_1228

IMG_1240

IMG_1255

IMG_1249

IMG_0521

IMG_1288

IMG_1293

IMG_1297

IMG_1298

IMG_1299

IMG_1305

IMG_1270

IMG_1278

 

ILARIA -> scarpe: OLO

MATILDE->  scarpe: Montelpare // giacchetto: Sarabanda // fascia: Sarabanda

jeans e maglietta : Prenatal

 

Comments (3)

  1. Ciao Ilaria, posso chiederti come fai a fare quella pettinatura che hai nelle foto?

    Reply
    Chiara - 14 April 2016
    1. Certo Chiara! E’ semplicissima: prendo i ciuffi di capelli che costituirebbero la frangia (così ci capiamo), nel mio caso sono lunghi. Li pettino un po’ e li porto all’indietro senza tirare, in modo tale da creare volume. Quindi li fermo con una forcina spingendoli in avanti, in modo tale da farli alzare. Puoi aiutarti cotonandoli un po’. 🙂

      Reply
      Ilaria - 17 April 2016
      1. Proverò a farlo! Grazie mille 🙂

        Reply
        Chiara - 17 April 2016

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *